Tu sei qui

Museo Stibbert
6
Fast track Con prenotazione obbligatoria
Il Museo Stibbert è uno dei luoghi più affascinanti e inaspettati di Firenze. In una casa-museo realizzata dal suo proprietario, Frederick Stibbert (1838-1906, nato a Firenze ma da una famiglia inglese), sono raccolte e disposte secondo un allestimento emozionante e ricco di scena, le eccezionali collezioni che egli ha lasciato alla sua morte alla città: in particolare la famosa collezione di armi, ma anche oggetti d’arte e di vita quotidiana della civiltà europea, islamica ed estremo orientale, in particolare giapponese. La villa alle pendici dei colli fiorentini venne da lui trasformata in castello neogotico, con ampi ambienti destinati a ospitare le collezioni in forma scenografica: l’armeria europea, islamica e giapponese presentano gruppi di guerrieri armati di tutto punto. La quadreria propone ritratti armati e in costume, ma espone anche grandi capolavori di Botticelli, Crivelli, Bronzino, Suttermans, Allori, e altri. L’altra parte dell’edificio accoglie gli sfarzosi appartamenti privati, arredati e decorati secondo i criteri ottocenteschi, che assegnavano a ogni ambiente la rievocazione di uno stile: neo-rinascimentale per il salone da ballo, rococò per i salottini, impero per le camere da letto. Lo stesso gusto eclettico, la stessa curiosità per il passato e l’esotico caratterizza il parco, decorato da boschetti, padiglioni, statue, false rovine e un piccolo tempio egiziano.
via Stibbert 26
50134 Firenze , FI
055 475520

Orario


Note di accesso

Obbligo mascherina.

Misurazione della temperatura.

Prenotazione gratuita obbligatoria: + 39 055 475520.

Visite per gruppi accompagnati ogni ora.

L'ultimo ingresso è 45 minuti prima della chiusura.
 

Accesso facilitato

Parzialmente accessibile

Photo gallery

Clicca per ingrandire